Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

A Catania il V campionato nazionale di pizza

venerdì 13 febbraio 2009

Vota quest'articolo
voti:1

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Il Teatro tenda "Terrazza ulisse" ad Ognina di Catania ospiterà il " 5° Campionato Nazionale di Pizza al pesce nei giorni 16 e 17 febbraio. La manifestazione, organizzata dalla sezione Sicilia dell’API ( Associazione Pizzerie Italiane) con il patrocinio della Regione Siciliana e della Provincia Regionale di Catania è giunta con successo al suo 5° anno e prevederà la partecipazione di decine di esperti pizzaioli provenienti da tutta Italia, pronti a stupire il pubblico con la loro maestria e con la bonta’ delle pizze sfornate. La gara tra i pizzaioli sarà seguita da un "Mega-Pizza Party" aperto al pubblico e dalla spettacolare esibizione della squadra Nazionale di pizza acrobatica, il tutto contornato da momenti di aggregazione culturale e spettacolo, curati da artisti locali e nazionali.

"Ci teniamo a sottolineare - chiarisce Salvo Cucè, consigliere nazionale API - che la manifestazione non ha fini di lucro, ma è uno dei tanti appuntamenti annuali di riunione gli esperti del settore per scambiarsi idee e tecniche sul prodotto pizza, con la sponsorizzazione di aziende Nazionali del settore".

La manifestazione sarà occasione di scambio anche con il Codacons, per la promozione di una "pizza DOC" a prova del gusto e delle tasche di tutti i consumatori. Saranno dunque presenti Francesco Tanasi, in qualità di segretario nazionale del Codacons e l’ambasciatrice europea dei consumatori Veruska. L’evento sarà una vetrina importante per la nostra Isola e per la qualità dei prodotti che fornisce, condimento fondamentale per una buona pizza e permetterà inoltre al pubblico ed ai ristoratori di conoscere l’arte della pizza fatta ad arte, da promuovere sempre più come prodotto gustoso, economico e salutare.




I più letti

SetteGiorni