Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

ASL3 e Comune di Catania: firmato il protocollo d’intesa per lo sportello “Informa-Handicap”

mercoledì 26 novembre 2008

Vota quest'articolo
voti:2

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

“L’Asl3 e il Comune di Catania affrontano insieme le problematiche dei disabili per fornire servizi completi. A differenza delle altre province che forniscono ad alcuni utenti servizi a cinque stelle, e ad altri invece li ignorano, con questo nuovo strumento ottimizziamo i benefici della legge 328 del 2000 per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”. Queste le parole del direttore generale Antonio Scavone, che stamattina ha siglato il protocollo di intesa per lo sportello “Informa-Handicap” insieme all’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Catania, Marco Belluardo, presso la sede centrale dell’Asl3 di Catania.

Erano presenti anche la dott. Annunziata Sciacca, direttore sanitario; il dott. Marco Ciriacono, responsabile dell’Unità Operativa Assistenza Sanitaria ai soggetti portatori di Handicap dell’Asl3 e l’arch. Annamaria Li Destri, direttore Servizi Socio Sanitari del Comune di Catania.

Lo sportello “Informa Handicap” fornisce tutte le risposte per interventi riabilitativi sanitari, servizi socio-sanitari integrati, prestazioni assistenziali, presidi e ausili tecnici, diritti e doveri delle persone disabili, legislazioni per l’handicap, agevolazioni fiscali, inserimento sociale e lavorativo, istruzione e formazione professionale, informazioni sui centri sanitari socio assistenziali in Italia e all’estero, interventi di segretariato sociale, associazioni e centri sportivi, ed in fine viaggi e tempo libero.

L’accesso allo sportello offre innanzitutto l’opportunità di orientarsi rispetto a diritti, prestazioni, competenze, oltre che alla possibilità di recuperare la modulistica necessaria per l’avvio delle istanze inerenti i benefici previsti dalla normative del settore.

Attraverso la sinergica azione dell’Asl3 e del comune di Catania i disabili e i loro familiari potranno così ottenere tutte le informazioni necessarie per l’assistenza, per inoltrare eventuali richieste e per ricevere aiuto sull’iter delle istanze già presentate. “Non possiamo permetterci di rinunciare ai fondi della legge 328 – spiega l’assessore Marco Belluardo - dobbiamo guardare alle fasce più deboli migliorando il piano di programmazione futuro”.

La collocazione del servizio a disposizione degli utenti presso l’Unione Operativa Handicap - in via Ventimiglia 166 (terzo piano) – è stata studiata per fornire assistenza completa attraverso un’unica porta d’accesso.

Lo sportello, operativo dallo scorso 10 gennaio del 2005, oggi amplia i servizi offerti a tutti gli utenti; con “Informa-Handicap”, inoltre, l’Asl3 si distingue per aver dato il suo supporto oltre ai singoli disabili, anche ad enti pubblici e privati della provincia di Catania e di province limitrofe.

Quello della città di Catania, infatti, si pregia di essere l’unico sportello attivo nel territorio regionale e riscontra un progressivo e costante incremento di accessi.

L’opera di concertazione tra l’Asl3 e il Comune di Catania è stata proficua per una completa assistenza e con l’intesa oggi rinnovata si auspica una sempre più efficace promozione del benessere del cittadino

Portfolio

La firma del protocollo



I più letti

SetteGiorni