Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Basket: precampionato, la Pallacanestro Catania batte la Fortitudo Agrigento

sabato 27 settembre 2008

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Continua il precampionato senza sconfitte della Pallacanestro Catania, formazione che disputerà la B dilettanti. Ieri, il quintetto di coach Borzì ha battuto, al PalaArcidiacono, la Fortitudo Agrigento, altra squadra di B dilettanti e che punta a una stagione di vertice. Certo, le assenze, da una parte e dall’altra, hanno condizionato un po’ la sfida, ma entrambe le formazioni hanno mostrato buoni numeri e ottime prospettive. La Pallacanestro Catania, senza il play titolare Consoli (si spera di recuperarlo per il debutto del 5 ottobre a Pozzuoli) e il suo vice Roberto Saccà (in permesso per motivi di lavoro), è sembrata in crescita: in cabina di regia si sono alternati Trevisan (buona prova, è il leader conclamato della squadra) e Degregori (l’argentino riesce sempre a fare la cosa giusta, oltre a essere un difensore coi fiocchi), ma tutto il gruppo s’è mosso al meglio: Valerio è ancora in ritardo, ma è sulla via del recupero; Naso è sempre più coinvolto nei giochi; piccolo miglioramento di De Luca; Rolando è sempre efficace e puntuale sotto le plance; Catotti è la lieta sorpresa del precampionato. Per quanto riguarda la Fortitudo Agrigento, con Mayer in borghese e Pilat ancora fermo, dopo due quarti discreti, c’è stato un calo fisico che ha consentito alla Pall. Catania di mettere le mani sul match. Bene Paparella e Giovanatto, oltre al solito bomber Tartaglia, mentre Pol Bodetto gioca molto di esperienza.




I più letti

SetteGiorni