Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la cittā dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicitā

Buco Ct: Licandro, commissione barzelletta

sabato 20 settembre 2008

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

“La situazione č tragica e qua siamo alle barzellette: Stancanelli propone una commissione d’inchiesta interna per accertare le responsabilitā del disastro finanziario e Scapagnini si dichiara subito d’accordo. Ma chi dovrebbe far parte di questa commissione d’inchiesta, magari coloro che approvavano provvedimenti illegittimi o che li approntavano?”. E’ il commento di Orazio Licandro, responsabile nazionale Organizzazione dei Comunisti italiani, che per anni ha denunciato il disastro verso cui l’amministrazione di centrodestra stava portando Catania. “E Scapagnini – si chiede Licandro – dove č stato in questi otto anni che vuole una commissione d’inchiesta? La proposta della commissione d’inchiesta č davvero una barzelletta e un’offesa all’intelligenza”. “Ricordiamo a questi signori – conclude – che c’č un’inchiesta della magistratura che vede coinvolte le due giunte precedenti e l’apparato burocratico. Dunque convincano il loro capo a dare una mano a Catania, altrimenti tacciano”.




I pių letti

SetteGiorni