Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la cittą dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicitą

Catania: primi 50 milioni di euro in arrivo dal Cipe

Il ministro all’Economia Tremonti, ha firmato il decreto che stanzia i primi 50 dei 140 milioni di euro destinati a ripianare i debiti del comune di Catania

venerdì 20 novembre 2009

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Il sindaco Raffaele Stancanelli ha reso noto che il ministro all’Economia, Giulio Tremonti, ha firmato e inviato alla Corte dei Conti per la registrazione, il decreto che stanzia i primi 50 dei 140 milioni di euro di fondi Cipe previsti da una legge dello Stato per ripianare i disavanzi dei bilanci pregressi del comune di Catania. "Finalmente -ha commentato il sindaco Stancanelli- possiamo ristorare i fornitori che attendevano i pagamenti per prestazioni effettuate negli anni scorsi. Entro qualche settimna saremo in grado liguidare i debiti contratti negli anni 2005-2006 e 2007. Entro Giugno dell’anno prossimo saremo praticamente a regime e ripartire guardando al futuro in maniera diversa".

Il sindaco Stancanelli ha ringraziato il governo nazionale per la sensibilitą dimostrata e in particolare il presidente Berlusconi:”Il governo aveva garantito che cosģ sarebbe stato e i fatti hanno confermato- ha aggiunto il primo cittadino-. Il nostro piano serio e rigoroso in questo anno e mezzo aveva gią dato i suoi frutti invertendo una rotta pericolosa e con questi fondi possiamo ora impostare il lavoro per i prossimi anni del nostro mandato puntando al rilancio della cittą di Catania”.




I pił letti

SetteGiorni