Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Controsoffitto pericolante al poliambulatorio Librino-San Giorgio

lunedì 12 aprile 2010

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Intervento immediato da parte della direzione del distretto Ct 2 dell’Asp etnea, a seguito del distacco di alcuni pannelli di cartongesso del controsoffitto dell’ambulatorio oculistico che si trova all’interno del Poliambulatorio di San Giorgio-Librino, ceduti questa mattina intorno alle ore 9.00. «Non è stato fortunatamente registrato nessun danno né al personale medico né agli utenti – spiega il direttore del distretto Patrizia Sciavarrello – pronto intervento da parte della ditta che si occupa della manutenzione che, per la messa in sicurezza dell’edificio, sta verificando tutti gli ancoraggi del controsoffitto e si sta adoperando per rimuovere temporaneamente i pannelli della stanza in questione (la n. 8 del I° piano) e di tutti i locali adiacenti».

Sul luogo, a seguito della segnalazione, sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Catania: la squadra ha provveduto a rimuovere tutte le parti in imminente pericolo di caduta.

«Ci teniamo a rassicurare l’utenza – continua la Sciavarrello – perché la stanza verrà aperta al pubblico soltanto dopo le dovute verifiche. L’oculistica del Poliambulatorio di San Giorgio, inoltre, non subirà alcuna interruzione di servizio: oggi pomeriggio verranno effettuati i lavori di smantellamento (lunedì pomeriggio l’ambulatorio è chiuso al pubblico) mentre domattina, martedì 13 aprile, le visite riprenderanno normalmente».

Il direttore generale dell’Asp Catania Giuseppe Calaciura ha disposto per domani un ulteriore sopralluogo da parte della ditta esecutrice dell’opera e del direttore dei lavori, al fine di individuare responsabilità ed eventuali ulteriori interventi da effettuare.

Portfolio




I più letti

SetteGiorni