Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Giornata mondiale dei donatori di sangue: donazioni in municipio

domenica 14 giugno 2009

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

In occasione della Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue, il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli e l’assessore alle Politiche Sociali e per la Famiglia Marco Belluardo hanno incontrato nell’aula consiliare di Palazzo degli Elefanti le associazioni di volontariato di settore, le direzioni dei Centri Trasfusionali degli ospedali cittadini e le associazioni delle famiglie dei talassemici e dei bambini emoepatici. Presente anche il presidente del Consiglio comunale, Marco Consoli. “Approfittare di questa ricorrenza per invitare i nostri concittadini ad aiutare chi ha più bisogno è sicuramente una lodevole iniziativa. Ringrazio dunque l’assessore Belluardo, ma soprattutto sono da ringraziare i volontari, i donatori di sangue e le associazioni a cui appartengono ed i Centri Trasfusionali con i quali collaborano”. “Donare il proprio sangue in modo volontario e gratuito è un gesto di alto valore morale e civile – ha detto l’assessore Belluardo - Occorre coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza, nello specifico i giovani, a donare per migliorare ed in alcuni casi salvare la vita di chi attraversa un periodo critico della propria esistenza”.

All’incontro erano presenti anche i rappresentanti delle associazioni di volontariato San Marco, FIDAS-ADVS, AVIS e CRI e i responsabili dei tre centri trasfusionali della città: la dott.ssa Pagano, dell’Unità operativa Medicina Trasfusionale dell’Ospedale Cannizzaro, la dott.ssa Biazzo, responsabile dell’Unità operativa di Immunoematologia dell’Ospedale Garibaldi, e il dott. Francesco Paolo Maccarione, direttore dell’Unità operativa complessa di Immunoematologia e medicina Trasfusionale dell’Azienda ospedaliera universitaria Vittorio Emanuele-Ferrarotto-SantoBambino.

La Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue sarà celebrata domani, 14 giugno, in tutto il mondo e tale data è stata scelta per commemorare il giorno della nascita di Karl Landsteiner, premio Nobel per la Medicina nel 1930 che, per primo, scoprì il sistema ABO d’identificazione dei gruppi sanguigni e scopritore ( insieme ad altri ) del fattore RH.

Nella stessa giornata sarà possibile donare il sangue presso le autoemoteche che saranno ubicate in diverse postazioni: “ASS.NE SAN MARCO” - Via Ofelia ( in prossimità dell’ingresso ovest ospedale “Garibaldi” ) FRATES – Piazza Ognuna e CRI - Piazza A. Setti (Nesima).




I più letti

SetteGiorni