Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Gli studenti di Ingegneria invadono il quartiere

martedì 11 marzo 2008

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Il corso di Tecnica Urbanistica della Facoltà d’Ingegneria Edile Architettura, tenuto dalla Prof.ssa Piera Busacca con la collaborazione degli ingegneri Patrizia Macaluso, Antonio Raciti, Giovanna Regalbuto e Laura Saija, sceglie Librino come tema di studio. Lo studio riguarderà sia un’analisi tecnico-fisica del territorio del quartiere sia come e quanto tali aspetti incidano sulla qualità delle relazioni fra abitante e ambiente urbano. Viene, inoltre, richiesto agli studenti che collaborino con le associazioni presenti a Librino perché possano conoscere e comprendere le condizioni di vita del quartiere per poi poter suggerire delle ipotesi di sviluppo e di riqualificazione di esso.

Le lezioni, iniziate il 3 marzo finiranno a giugno, comprenderanno lezioni in aula alla Cittadella universitaria e sopralluoghi nel quartiere. Tale collaborazione farà da tramite per lo scambio reciproco di conoscenze e professionalità.

Di seguito l’articolo scritto dagli studenti partecipanti al corso.

Christina Proto

CIAO LIBRINO STIAMO ARRIVANDO…

CIAO LIBRINO, non spaventatevi se da oggi vedrete in giro per le strade del vostro quartiere gruppi di ragazzi “armati” di quaderni, matite e zaini, volenterosi studenti della Facoltà di Ingegneria di Catania intenti a osservare, disegnare e lavorare a progetti per migliorare il quartiere di Librino. Abbiamo a cuore la nostra città, studiamo per diventare dei bravi progettisti e ci siamo stancati di vivere spazi della città pensati da altri ma sicuramente non per NOI! Abbiamo deciso di occuparci di Librino perché vogliamo confrontarci con un quartiere che è stato vittima di una progettazione che non ha tenuto conto dei suoi abitanti, delle donne, dei bambini, degli uomini e degli anziani che lo abitano. Siamo convinti che esistano tante soluzioni per migliorare la qualità del vostro abitare ma soprattutto siamo certi che qualunque cosa diventa fattibile e concreta solo se ci si crede e si lavora assieme per ottenerla. Il nostro impegno sarà massimo così come la nostra buona volontà, ma per riuscire in questa impresa abbiamo bisogno del VOSTRO AIUTO! Per questo vi chiediamo di avere pazienza con noi quando verremo a chiedervi informazioni, impressioni, pareri, suggerimenti, … per essere in grado di elaborare delle proposte progettuali entro l’estate. Non vediamo l’ora di incontrarvi, di conoscere il vostro quartiere e di metterci subito al lavoro! Saremo inoltre felici di guardare insieme a voi le nostre analisi e i nostri progetti. Per questo e per qualunque altra cosa potete chiedere di noi al Centro Caritas Talita Kum che ci ha dato la disponibilità della sua struttura. Durante tutto questo periodo ci farebbe infatti molto piacere trovare dei momenti di incontro con voi per confrontarci, discutere e anche modificare le nostre proposte per il vostro quartiere.

Gli studenti del corso di Tecnica Urbanistica, Facoltà di Ingegneria dell’Università di Catania

1 Messaggio

  • Gli studenti di Ingegneria invadono il quartiere

    2 aprile 2008 10:55, di spire5

    Sono uno studente del corso di Tecnica Urbanistica della Facoltà d’Ingegneria Edile Architettura, tenuto dalla Prof.ssa Piera Busacca, vorrei ringraziare gli abitanti di Librino per la disponibilità mostrata nei nostri confronti e per averci accolto come un conoscente e non come un estraneo.

    Vedi on line : http://edilarchct.forumattivo.com




I più letti

SetteGiorni