Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Il programma di Rai Uno “Linea Blu” fa tappa a Catania

venerdì 3 luglio 2009

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Anche la città di Catania è rientrata nei giorni scorsi nell’obiettivo delle telecamere di “Linea Blu”. Il fortunato programma di Rai Uno sul mare e le realtà marinare della penisola italiana ha fatto tappa in città, nella sua sedicesima edizione, per una puntata che grazie al supporto della Catania Film Commission vedrà interessato il centro storico cittadino, oltre che il borgo e il mare di Ognina. “Di solito non facciamo riprese nelle città – ha tenuto a precisare il direttore di produzione Rai, Giovanni Bittozzi - ma ci siamo resi conto che il centro storico di Catania è bellissimo!”. Così il programma di Marco Zavattini, firmato anche dalla conduttrice Donatella Bianchi e da Sergio Nuti (con la collaborazione di Ferruccio De Vincenti), ha intrapreso un inedito e suggestivo percorso per mercati, vie, piazze e monumentali palazzi del capoluogo etneo: dalla Pescheria alle piazze Duomo, Università, Teatro Massimo, Carlo Alberto, da via Crociferi al ristrutturato ex Convento San Placido, oggi sede dell’assessorato comunale alla Cultura e della Film Commission. Ad accompagnare Donatella Bianchi, volto televisivo di Linea Blu, la simpatia di una guida d’eccezione: l’attore catanese Enrico Guarneri - “Litterio”. La regia di Luca Romani ha sottolineato i passaggi più significativi della passeggiata in città, grazie al lavoro di tre operatori dotati di telecamere a spalla. Il primo, Marco Trombetta, ha anche curato la fotografia. Dal centro cittadino la troupe si è poi spostata nel porticciolo di Ognina, da dove, a bordo di una motovedetta della capitaneria di porto, ha preso il largo per raggiungere la rotta migratoria delle balenottere comuni (balaenoptera physalus). Capitano di ventura per l’occasione, il cetologo Mario Tringali, che ai microfoni di Donatella Bianchi ha parlato dei grandi cetacei presenti nelle acque del Mediterraneo e del loro passaggio all’interno del bacino del Mar Ionio. Di ritorno a Ognina, la troupe si è fermata con due pescatori impegnati nello scarico del pesce e ha intervistato un appassionato storico del luogo, il catanese Mario Strano. Il viaggio di Linea Blu lungo la costa ionica ha annoverato il passaggio da Aci Trezza e il sorvolo dell’Etna. La messa in onda della puntata è prevista per l’ultimo sabato di luglio (il 25) o il primo di agosto, alle ore 14.00.




I più letti

SetteGiorni