Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Festa della polizia 157° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato

L’istituto Comprensivo Pestalozzi come scenario della cerimonia ufficiale

domenica 10 maggio 2009

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Sabato 9 Maggio presso l’Istituto Comprensivo Pestalozzi di Catania si è svolta la festa della Polizia per celebrare il 157° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato.

“Una festa nella festa” quindi, per la polizia e per gli alunni che hanno accolto con sorpresa e gioia i poliziotti nella loro scuola. Una location d’eccezione quella della Pestalozzi… . Un evento di forte carica educativa, formativa e sociale che afferma il valore della “legalità” tra i banchi di scuola e quello delle periferie, definite dal questore Domenico Pinzello “realtà pulsanti”, “che non devono essere da nessuno etichettate solo per i momenti difficili che possono attraversare” ma anzi valorizzate e percepite come risorse per tutta la città.

La scelta della periferia Villaggio S.Agata è stata, infatti, apprezzata oltre che dalla scuola, da tutte le autorità presenti come il senatore del Pd, E. Bianco ed il sindaco di Catania, R. Stancanelli. Nel suo discorso introduttivo rivolto alla comunità il questore ha affermato che la sicurezza, sia quella reale che quella percepita, necessita di una capillare illuminazione, di sistemi di video sorveglianza, di impianti di allarme e soprattutto di una attiva collaborazione del cittadino, che deve essere data sia quando un evento lo colpisce direttamente, sia quando interessa il vicino o il passante.

“Cittadino e forze dell’ordine devono essere le dita di una stessa mano che schiaccia e riduce in briciole il malaffare”, che libera, quindi, la società civile dai tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata e dalla presenza di una criminalità diffusa che incide sul senso di sicurezza dei cittadini. Durante la celebrazione sono stati premiati alcuni poliziotti che durante il corso del 2008 si sono distinti nelle loro attività e gli alunni della Pestalozzi (scuola e squadra Rugby) alcuni dei quali hanno partecipato al progetto sulla legalità proposto dal mensile di informazione e cultura “La Periferica”.

In questa occasione la scuola ha inoltre aperto i suoi locali per la mostra dei cartelloni realizzati dagli alunni di molte scuole di Catania che hanno partecipato al progetto “Un poliziotto per amico” finalizzato a far sentire ai ragazzi la vicinanza della polizia e la percezione dei poliziotti come chi possa guidarli e consigliarli.

Gli alunni ed i loro familiari, gli insegnanti, il dirigente scolastico e il personale dell’Istituto Comprensivo Pestalozzi ringraziano tutto il corpo della Polizia di Stato per avere dato loro la possibilità di rafforzare con questa festa il già intrapreso percorso verso la legalità e la sicurezza, lo sviluppo ed il miglioramento del quartiere e della città.

Portfolio




I più letti

SetteGiorni