Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

La Carovana antimafia passa da Librino

martedì 25 novembre 2008

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

La Carovana antimafie è una iniziativa organizzata da Libera, Arci e Avviso Pubblico e consiste in una serie di appuntamenti itineranti, volti a sensibilizzare la popolazione sul tema della lotta alle mafie, e con modalità di coinvolgimento diverse: dal momento di riflessione a quello di gioco, dal convegno allo spettacolo, dalla proiezione di film all’ animazione per i più piccoli.

Quest’anno la carovana passa anche da Librino attraverso 2 momenti simbolici: l’animazione con i bambini di alcune scuole, una fiaccolata "Illuminare Librino".

Questo il programma della Carovana antimafie a Catania e Scordia

Lunedì 1 dicembre

Catania

Ore 8.00 – C.so dei Martiri della Libertà, via Vittorio Emanuele, Via Dusmet

La Carovana invita…

(volantinaggio e “megafonaggio” nel quartiere interessato per invitare alla tavola rotonda sul tema della scuola)

Ore 9.30 – Auditorium Istituto Comprensivo “A. Vespucci”

La scuola che verrà

Tavola Rotonda su scuola e antimafia sociale

Introduce Aurelio Cantone. Interventi dei presidi delle scuole che rischiano la chiusura, insegnanti, esponenti dei comitati delle mamme “Andrea Doria” e “Vespucci”.

Partecipano: Rita Borsellino, don Roberto Sardelli (scuola 725) e il regista Fabio Grimaldi

Ore 15.30 – 18:30 – Librino

La Carovana Periferica

I.C. Angelo Musco – Animazione con i bambini

I.C. Campanella Sturzo – Animazione con i bambini

a seguire

Torciata “Illuminare Librino” e raduno in piazza dell’Elefante: “2 minuti per il tuo quartiere”

(associazioni e cittadini lanciano brevi messaggi intorno alla salute del loro quartiere)

Partecipano: don Roberto Sardelli e Fabio Grimaldi

Ore 20.00 – G.A.P.A. (Centro di aggregazione popolare)

“Non tacere”

Proiezione del film di Fabio Grimaldi sull’esperienza di don Roberto Sardelli e della scuola 725 fondata nel 1968 tra le baracche del quartiere Tuscolano di Roma

Interverranno il regista, Fabio Grimaldi, e Don Roberto Sardelli

A seguire

Cena sociale

Scordia

Ore 19.00 – Galleria Civica Ex Pescheria oppure Ex Mercato Coperto (da confermare)

Inaugurazione mostra “Il primo numero de I Siciliani”, a cura della Fondazione Giuseppe Fava (1 – 4 dicembre)

a seguire

Tavola rotonda

“Gli spazi della legalità per una crescita sostenibile. Dall’esperienza di Nicola D’Antrassi ad oggi: buone pratiche a confronto”

Partecipano: d.ssa Marisa Acagnino (magistrato Catania); Dario Montana (Presidente provinciale Libera); Nino Pisasale (ASAES Associazione Antiracket Scordia) ; Addiopizzo Catania ; Elena Fava e Maria Teresa Ciancio (Fondazione Giuseppe Fava); Salvo Lipari (Presidenza ARCI Sicilia); Calogero Parisi (Presidente Cooperativa Lavoro e Non Solo); Angelo Agnello (Sindaco di Scordia)

Coordina: Domenico Simone (Presidente Circolo Scordialegre)

Martedì 2 dicembre

Catania

Ore 10.30 – Camera del Lavoro

Non solo Thyssenkrupp

Conferenza stampa sulla sicurezza sul lavoro nella nostra regione. Presentazione dossier sulle morti sul lavoro a Catania e progetto di un’inchiesta sull’invalidità legata agli infortuni sul lavoro promossa dall’Inail

Partecipano: Monica Repetto (regista), Carlo Marrapodi (operaio), Paola Scarnati (Segreteria Nazionale UCCA e AAMOD)

Ore 19.30 – Auditorium Monastero dei Benedettini

Proiezione film “Thyssenkrupp blues” (prima visione)

a seguire

incontro-dibattito con Carlo Marrapodi e Paola Scarnati.

Coordina Domenico Simone (Consiglio Nazionale UCCA)

Mercoledì 3 dicembre

Ore 10:00

Aula Magna - Liceo scientifico “E. Majorana”

Proiezione “Thyssenkrupp blues” (prima visione)

Ore 19:30

Replica proiezione “Thyssenkrupp blues”

Alle proiezioni seguirà un incontro dibattito con:

Monica Repetto (regista), Carlo Marrapodi (operaio Thyssenkrupp), Paola Scarnati (Archivio Audiovisivo Movimento operaio – Segreteria nazionale UCCA)), Domenico Simone (Consiglio Nazionale UCCA) Dall’1 al 4 dicembre

Ore 18 – 20.30 (di mattina su prenotazione)

Mostra “Il primo numero de I Siciliani”

A cura della Fondazione Fava


Vedi anche "Aspettando la Carovana..." presentazione del libro di Andrea Bajani




I più letti

SetteGiorni