Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la cittÓ dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicitÓ

La Rosa (PDL): Una quota dei proventi delle societÓ sportive sia per la manutenzione degli impianti

venerdì 5 dicembre 2008

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Con una nota inviata al Sindaco Stancanelli ed ai responsabili dell’assessorato al bilancio il vice presidente vicario del Consiglio Comunale Puccio La Rosa ha chiesto di valutare la possibilitÓ di prevedere nel bilancio di previsione 2009 la creazione di un fondo, da destinare alla manutenzione ordinaria degli impianti sportivi comunali, attraverso i proventi derivanti dal pagamento, da parte delle societÓ sportive, dell’uso delle stesse strutture. Nell’esprimere pubblicamente apprezzamento – afferma Puccio La Rosa – per l’attivitÓ condotta dall’assessorato e dalla direzione sport del Comune di Catania, che seppure fra mille difficoltÓ soprattutto d’ordine economico sono riuscite a permettere l’avvio della stagione sportiva 2008, ritengo necessario chiedere che si avvii un’attenta programmazione per il futuro. In questo senso, anche sulla base di confronti avuti con l’assessore al ramo e con diverse societÓ sportive, - continua La Rosa – ritengo utile chiedere ai responsabili della programmazione finanziaria dell’ente di valutare la possibilitÓ di assumere scelte, diverse dal passato, che consentano di eliminare situazioni di sofferenza economiche che hanno un ampio riflesso sulla pratica sportiva nella nostra cittÓ. Ecco perchÚ ho sollecitato – prosegue il vice presidente vicario del Consiglio Comunale – l’opportunitÓ di vincolare, almeno una parte, delle somme acquisite per l’utilizzo degli impianti sportivi da parte delle diverse societÓ alla realizzazione di un fondo da destinare alla manutenzione ordinaria e alle piccole spese di gestione delle stesse strutture sportive. Si tratta, infatti, - aggiunge Puccio La Rosa – di risorse che di fatto servono a garantire lo sport a Catania ed a determinare fra l’altro maggiori entrate all’ente Comune. Auspico che l’amministrazione sostenga tale proposta – conclude La Rosa – al fine di agevolare un settore fondamentale per la vita cittadina almeno fino a quando non si deciderÓ, concordandolo con tutte le parti coinvolte, di adottare sistemi alternativi di gestione dell’impiantistica sportivi




I pi¨ letti

SetteGiorni