Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Legalità e sport in classe con il progetto "Atleti tra i banchi di scuola"

venerdì 28 novembre 2008

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Grandi campioni della boxe ritornano tra i banchi di scuola per diffondere la cultura della legalità e dello sport come veicolo di sani principi e correttezza. E’ questo lo scopo del progetto "Atleti tra i banchi di scuola" voluto dall’assessore provinciale allo Sport, Daniele Capuana, per contrastare il fenomeno del bullismo e della dispersione scolastica. L’iniziativa, realizzata dall’A.S.D. AG Sport, in collaborazione con gli Assessorati provinciali allo Sport e alle Politiche Scolastiche, ha preso il via questa mattina nell’istituto Scolastico G.B.Vaccarini, dove oltre 300 studenti hanno incontrato Danilo D’Agata e Giuseppe Margiotta, due protagonisti della boxe locale che stanno riscuotendo successo anche a livello nazionale.

D’Agata e Margiotta, infatti, provengono da due realtà particolari, l’uno dal quartiere di Nesima e l’altro da quello di Librino. Quest’ultimo, in particolare, grazie allo sport ha trovato la forza di contrastare la volontà di altri coetanei di coinvolgerlo in scelte di vita pericolose. Testimonial del progetto sarà anche il pugile Giuseppe Brischetto. "Abbiamo voluto come testimonial alcuni grandi campioni della boxe, – ha sottolineato l’assessore Capuana – perchè più di tanti altri atleti vengono da realtà sociali,spesso contrastate. La loro forza morale, la loro voglia di riscatto può rappresentare per tanti giovani un esempio di come grazie allo sport si possa vincere l’emarginazione e contrastare la violenza e la povertà presente in tante aree della nostra provincia". L’iniziativa, che continuerà sino a Dicembre coinvolgendo gli alunni di altri istituti scolastici della provincia di Catania, per la sua valenza sociale ha già ottenuto anche il Patrocinio della Presidenza Regione Sicilia, dell’Assessorato regionale Turismo Sport e Spettacolo e dell’Assessorato Regionale Beni Culturali, Pubblica Istruzione e Ambiente.

La prima tappa del progetto ha visto la partecipazione, oltre che dell’ assessore provinciale allo Sport ed Edilizia Sportiva, dott. Daniele Capuana, anche del Preside dell’Istituto Vaccarini, Corrado Camarda, del delegato dell’A.S.D AG SPORT, dott.ssa Rita Santonocito e del consigliere del Comune di Catania, dott.ssa Erika Marco.

Nelle prossime settimane l’iniziativa coinvolgerà gli alunni degli istituti scolastici: I.C. G. Parini, I.C. Don Milani e Liceo Scientifico Boggio Lera.

Portfolio

Gli atleti tra i banchi di scuola



I più letti

SetteGiorni