Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Libera Catania su sgombero Experia

sabato 31 ottobre 2009

Vota quest'articolo
voti:1

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

La legalità non può prescindere dalla capacità di dare risposte ai bisogni delle persone. I diciasette anni di occupazione del Centro Sociale Experia sono testimonianza di un’esperienza condivisa dagli abitanti del quartiere antico Corso, delle famiglie e dei ragazzi che frequentano le tante attività autogestite da chi in questi anni ha occupato e restituito uno spazio all’uso sociale. La risposta allo sgombero delle forze dell’ordine è stata quella di dare continuità e vita alla parola legalità, organizzando per strada le attività del doposcuola dei ragazzi, della palestra, inchiodando alle proprie responsabilità politiche e amministrative chi vuole fermare una pratica di democrazia dal basso, ed è complice di una politica di esclusione sociale dei ceti popolari. Per questo il coordinamento catanese di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie esprime la propria convinta solidarietà al Centro Sociale Experia.




I più letti

SetteGiorni