Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Licandro (PDCI) su rinvio a giudizio Scapagnini: "orgogliosi delle nostre battaglie"

giovedì 23 aprile 2009

Vota quest'articolo
voti:1

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

“Siamo orgogliosi della battaglia che abbiamo condotto”. Orazio Licandro, responsabile nazionale Organizzazione dei Comunisti italiani, che con il suo partito fin dal gennaio 2007 sollevò il caso “Catania Risorse”, commenta così la richiesta di rinvio a giudizio dell’ex sindaco di Catania, Umberto Scapagnini, di suoi 16 assessori e dei due ragionieri generali, Bruno e Castorina. “Una battaglia – continua - non solo politica ma anche di legalità e l’istruttoria della magistratura conferma alla lettera il fondamento delle nostre denunce”. Il numero due del Pdci quindi aggiunge: “Siamo convinti che ancora molto c’è da far emergere nel comune di Catania, che i conti non sono affatto in ordine, che ci troviamo in pieno dissesto sia sotto il profilo economico che tecnico-giuridico. E per questo continueremo sul versante della politica, come sempre abbiamo fatto, a contrastare questa amministrazione le cui scelte politiche sono in piena continuità con la precedente”.




I più letti

SetteGiorni