Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la cittą dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicitą

Movimento Cristiano dei Lavoratori: netta distanza dalla mafia

martedì 23 marzo 2010

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Il Movimento Cristiano Lavoratori di Messina intende affermare la netta distanza e la forte estraneitą dei suoi iscritti da qualsiasi forma di organizzazione mafiosa e la contestuale condanna di qualunque forma di illegalitą.

Le donne e gli uomini del MCL di Messina, hanno sempre combattuto il cancro della criminalitą organizzata che soffoca l’economia e la societą del Sud.

I valori di riferimento del Movimento Cristiano Lavoratori sono sempre stati quelli della solidarietą, sussidiarietą, ma anche giustizia e cultura della legalitą.

Se dobbiamo scegliere degli eroi a cui ispirare la nostra azione, questi sono certamente Don Pino Puglisi o i giudici Livatino, Falcone e Borsellino e mai i boss della mafia.

Le eventuali responsabilitą di singoli aderenti al nostro Movimento, se provate dalla magistratura, la cui opera di lotta alla criminalitą organizzata sosteniamo e alla cui azione ci rimettiamo in maniera fiduciosa, siamo certi, non potranno in alcun modo modificare il nostro convincimento di lavoratori cristiani impegnati a combattere la mafia nella sua “configurazione pił drammatica del male e del peccato”.

L’esecutivo provinciale MCL Messina




I pił letti

SetteGiorni