Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

PDCI: solidarietà a lavoratori AMT

martedì 10 marzo 2009

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Il segretario provinciale dei Comunisti italiani, Salvatore La Rosa, e il responsabile Lavoro del partito, Piero Felice, esprimono solidarietà ai lavoratori dell’Amt portati allo stremo, tanto da decidere quasi uno sciopero selvaggio, anticipando di un giorno la protesta fissata per domani, per rivendicare il pagamento degli stipendi. “Cos’altro si aspetta – si chiedono i due dirigenti del Pdci -, che si arrivi alle proteste plateali? Alle minacce di suicidio da parte di lavoratori disperati perché non possono garantire il minimo alle loro famiglie? Cosa aspetta il comune a mettere mano al risanamento di quest’azienda che grava in maniera insostenibile sulle già disastrate casse comunali (a fronte di un servizio praticamente inesistente), ridotte all’osso dalla mala amministrazione della destra?”. La Rosa e Felice ricordano quindi che il mandato del commissario è scaduto da tempo e che la giunta comunale non ha ancora chiarito per quale motivo non ne sia stato nominato uno nuovo e si augurano che i Catanesi si rendano finalmente conto che la logica dei rattoppi e delle infinite promesse del sindaco Stancanelli porta soltanto disagi per i cittadini e sofferenze per i lavoratori.


vedi anche
- AMT in crisi: oggi sciopero imprevisto del personale
- Codacons su sciopero AMT: accertare se è interruzione di pubblico servizio




I più letti

SetteGiorni