Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Rifondazione e Comunisti Italiani annunciano esposto in Procura contro la Sidra per importi non dovuti

Al centro della questione la quota di depurazione e fognatura che la società idrica impone agli utenti

sabato 30 gennaio 2010

Vota quest'articolo
voti:1

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Lunedì 1 febbraio, alle ore 11, nella sede di Rifondazione comunista (via Sant’Orsola, 30) si terrà una conferenza stampa per comunicare le iniziative che si intendono intraprendere nei confronti della Sidra.

I responsabili delle Politiche comunali di Rifondazione Comunista Marcello Failla e dei Comunisti italiani Massimo Mingrino, insieme a Maria Merlini, segretario del Circolo “Città futura” del Prc, e Marco Musumeci, segretario della sezione “Concetto Marchesi” del Pdci, ricorderanno la battaglia avviata già molti mesi fa nei confronti della società di servizi idrici con le richieste di rimborso ai cittadini costretti a pagare anche una quota relativa alla depurazione e fognature, malgrado questo servizio non venga erogato nell’80% del territorio catanese.

Nel corso della conferenza stampa si annuncerà, fra l’altro, la presentazione di un esposto alla Procura di Catania nei confronti della Sidra per omissione di atti di ufficio, in quanto la società non ha ottemperato alla restituzione delle somme non dovute, imposta per legge.

Portfolio

Il volantino della manifestazione contro la Sidra



I più letti

SetteGiorni