Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

Spanò (MPA) su elezioni Bronte: "astensionismo in crescita, c’è poco di cui essere orgogliosi"

martedì 1 giugno 2010

Vota quest'articolo
voti:1

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Nunzio Spanò, responsabile della campagna elettorale di Aldo Catania, candidato sindaco del Mpa a Bronte, rispondendo alle dichiarazioni degli onorevoli Gibiino e Mancuso che hanno parlato di orgoglio del Pdl per la “vittoria scontata” del sindaco uscente, il sen. Pino Firrarello, ha commentato: “Con l’astensionismo avuto c’è davvero poco di cui essere orgogliosi”. “Queste elezioni a Bronte – ha detto Spanò – ci dicono quanto la maniera antica di fare amministrare la cosa pubblica del sen. Firrarello allontani sempre di più la gente dalla politica. Quanto ai toni trionfalistici utilizzati per chi aveva annunciato che sarebbe andato oltre l’80% dei consensi e invece sembra avere di poco superato il quorum, mi sembrano francamente un po’ ridicoli. Infine, anche le elezioni di Bronte servono a certi esponenti del Pdl per fomentare una campagna d’odio contro il presidente della regione Raffaele Lombardo”.




I più letti

SetteGiorni