Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la cittą dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicitą

Traffico aereo: Berlusconi indagato per voli di Stato, il sindaco di Salemi fonda AliSgarbi

giovedì 4 giugno 2009

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

C’č movimento nei cieli italiani mentre oltralpe, nella cattedrale di Notre Dame, si piangono le 228 vittime del disastro aereo e ci si interroga sulle cause che hanno portato l’Airbus A330 di Air France a sparire dai radar di controllo.

La Procura di Roma ha infatti iscritto il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel registro degli indagati in seguito ad una denuncia presentata dal Codacons su presunti abusi del Premier sull’utilizzo dei voli di Stato.

A Salemi intanto l’estroso Sindaco Vittorio Sgarbi lancia la compagnia aerea turistica "AliSgarbi", che collegherą la Val di Noto con la Val di Mazara e sarą inizialmente costituita da 4 ultraleggeri. Il critico d’arte annuncia inoltre trattative con Carlo Toto, ex patron di Air One, per realizzare un progetto di ampliamento della compagnia.




I pił letti

SetteGiorni