Settimanale di informazione sulla periferia di Catania
Librino Pigno San Giorgio Villaggio Sant'Agata Zia Lisa ...e dintorni
cronaca quartieri archivio la città dalla stampa libera avvisi&annunci lavori in corso chi siamo collegati collabora pubblicità

’u cuntu n.ro 66: Forza Italie. 1° Marzo, il primo sciopero dei nuovi italiani

giovedì 25 febbraio 2010

Vota quest'articolo
voti:0

  • Digg
  • Del.icio.us
  • Facebook
  • Google
  • Technorati
  • Live
  • Scoopeo
  • Wikio
  • Furl
  • Blogmarks
  • Reddit
  • Mister wong

Sfilano i lavoratori: nei secoli si son chiamati “macaroni”, “terùn”, “magnapolenta”, “negro”. Nessuno gli ha mai regalato niente. Nessuno è mai riuscito a tenerli sotto molto a lungo. Non c’è società civile che non sia divenuta tale grazie a loro. E sempre, dentro l’Italia, di Italie ce ne sono state due. Il torinese e il siciliano ieri, il precario ”bianco” e quello “nero” adesso. Uniti, hanno fatto - e faranno - la storia del Paese




I più letti

SetteGiorni